Puglia. 60 i lavoratori ex Marcegaglia ancora senza nessuna prospettiva occupazionale. Sindacati dal Prefetto di Taranto

Taranto, 9 luglio 2018 - Le segreterie provinciali Fim-Fiom-Uilm  ed una delegazione di lavoratori ex Marcegaglia, sono state ricevute dal Prefetto di Taranto, al quale è stata dettagliatamente illustrata la situazione drammatica dei 60 lavoratori abbandonati dalla Marcegaglia, ad oggi senza nessuna prospettiva occupazionale e con l’ammortizzatore sociale (mobilità) per alcuni già scaduto e quindi a reddito zero e per altri in scadenza, con la naturale conseguenza di trovarsi tra qualche mese anch’essi a reddito zero.
Al Prefetto Cafagna è stato chiesto di intervenire presso il Ministero dello Sviluppo Economico, per sollecitare un incontro atto ad affrontare e risolvere la criticità di questi lavoratori.
Il Prefetto, oltre a cogliere e a rendersi disponibile alle richieste dei sindacati, ha confermato l’impegno di interfacciarsi anche con la Regione Puglia, affinché possano sbloccarsi le indennità di mobilità in deroga (2018) per diversi lavoratori e per i corsi di riqualificazione regionali, ai quali questi lavoratori non sono mai stati invitati e che ad oggi risultano essere ancora bloccati.
Durante l’incontro odierno , il Prefetto e le organizzazioni sindacali, hanno condiviso la necessità di inserire comunque questi lavoratori in qualsiasi iniziativa industriale e di sviluppo che dovesse interessare il territorio tarantino.
Fim Fiom e Uilm, nell’esprimere soddisfazione sull’impegno istituzionale e sulla sensibilità da parte del Prefetto di Taranto, auspicano un’ accelerazione positiva della vertenza, affinché possa essere ridata a questi ex lavoratori quella serenità che da cinque lunghi anni vanno inseguendo.
                                                                 
                                                                        

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa