Intestazione XVIII Congresso Confederale "Per la persona, per il lavoro" è lo slogan scelto dalla Cisl per il suo XVIII Congresso il cui lungo percorso, avviato a novembre in tutta Italia con i 1062 congressi delle federazioni territoriali di categoria, si concluderà a Roma al Palazzo dei Congressi dell’Eur con la quattro giorni del Congresso confederale dal 28 giugno al 1° luglio. 63 congressi delle Unioni territoriali, 400 congressi delle federazioni di categoria regionali, 19 congressi delle Unioni regionali e 19 congressi delle federazioni nazionali hanno accompagnato il lungo e capillare percorso democratico con l’obiettivo di rinnovare il gruppo dirigente a tutti i livelli e rafforzare la scelta originaria del radicamento della CISL nei posti di lavoro e nel territorio.

Ventura: "Il sindacato grande strumento di democrazia e partecipazione"

ventura28 Giugno 2017 -  "Un grande esempio di partecipazione attiva alla vita democratica della nostra organizzazione". La  Segretaria organizzativa Cisl, Giovanna Ventura ha presentato così i lavori del XVIII Congresso della confederazione ricordando il percorso Congressuale iniziato nel mese di ottobre quando il Consiglio  Generale ha deliberato la convocazione del Congresso insieme alle Tesi e proposte da offrire al dibattito degli oltre 4.000.000 associati. "Nel mese di novembre - ha spiegato Ventura - si sono svolte le Assemblee Congressuali in tutti i luoghi di lavoro e nelle RLS dei pensionati. 25.000 Assemblee".  

"Successivamente  - prosegue - sono iniziati i Congressi di Federazione e Confederali, (Territoriali, Regionali, Nazionali). Ogni assemblea, ogni congresso, sono stati molto partecipati sia numericamente sia nel dibattito. 1563 Congressi! 1563 Congressi che hanno coinvolto 55.619 delegate/i di cui tanti giovani con meno di 35 anni e tante  delegate e delegati, immigrate ed immigrati". E conclude ricordando che "la Cisl  è una grande associazione sindacale che in questi anni ha saputo rinnovarsi sul piano organizzativo e dei servizi, con grande trasparenza e capacità innovativa in tutte le categorie, nei territori, nelle regioni e negli enti".

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.