Intestazione XVIII Congresso Confederale "Per la persona, per il lavoro" è lo slogan scelto dalla Cisl per il suo XVIII Congresso il cui lungo percorso, avviato a novembre in tutta Italia con i 1062 congressi delle federazioni territoriali di categoria, si concluderà a Roma al Palazzo dei Congressi dell’Eur con la quattro giorni del Congresso confederale dal 28 giugno al 1° luglio. 63 congressi delle Unioni territoriali, 400 congressi delle federazioni di categoria regionali, 19 congressi delle Unioni regionali e 19 congressi delle federazioni nazionali hanno accompagnato il lungo e capillare percorso democratico con l’obiettivo di rinnovare il gruppo dirigente a tutti i livelli e rafforzare la scelta originaria del radicamento della CISL nei posti di lavoro e nel territorio.

XVIII Congresso confederale Tesi e temi per la discussione Per la persona, per il lavoro

"Con l’avvio del percorso congressuale la Cisl ha la necessità di dibattere alcuni temi di fondo che in futuro possono cambiare l’agire sindacale, insieme alla politica, all’economia e alla realtà che muta attorno a noi. Si tratta di alcuni temi che non hanno l’ambizione di essere esaustivi e ultimati, poiché saranno le Federazioni di categoria e le strutture territoriali ad affrontare le problematiche che attengono più direttamente i settori e i territori del nostro Paese, sarà il loro dibattito a dare sostanza ai contenuti ed il Congresso a fare sintesi.
Le Tesi, pertanto, sono state predisposte come positiva provocazione al dibattito, che auspichiamo sia ampio e approfondito e che ci dovrà accompagnare per l’intero percorso congressuale, per poi deliberare i dispositivi conclusivi del Congresso che indicheranno la strada che la Cisl percorrerà nel prossimo quadriennio".

Annamaria Furlan

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Tesi e Temi XVIII Congresso.pdf)Tesi e Temi XVIII Congresso.pdf891 kB

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.