Intestazione XVIII Congresso Confederale "Per la persona, per il lavoro" è lo slogan scelto dalla Cisl per il suo XVIII Congresso il cui lungo percorso, avviato a novembre in tutta Italia con i 1062 congressi delle federazioni territoriali di categoria, si concluderà a Roma al Palazzo dei Congressi dell’Eur con la quattro giorni del Congresso confederale dal 28 giugno al 1° luglio. 63 congressi delle Unioni territoriali, 400 congressi delle federazioni di categoria regionali, 19 congressi delle Unioni regionali e 19 congressi delle federazioni nazionali hanno accompagnato il lungo e capillare percorso democratico con l’obiettivo di rinnovare il gruppo dirigente a tutti i livelli e rafforzare la scelta originaria del radicamento della CISL nei posti di lavoro e nel territorio.

FELSA CISL - I giovani testimoni del ruolo del sindacato

felsa131 maggio 2017.  "La scelta della regionalizzazione compiuta quattro anni fa - si è rivelata vincente. Sono cambiati gli strumenti, le modalità del lavoro, non è cambiata, ma anzi si è rafforzata l'esigenza dei giovani di stare insieme, fare rete".

Queste le parole del Segretario generale della Felsa, Mattia Pirulli, eletto al termine del II Congresso Nazionale che si è svolto a Milano il 29 e 30 maggio. Insieme a lui, in segreteria, altri 3 componenti, Daniel Zanda, Luca Barilà e Francesca Piscione. 
“L'intuizione della CISL di rappresentare il lavoro atipico è ventennale. Non si tratta di ragionare per schemi preconfezionati, ma di rilanciare uno slogan già caro alla FeLSA: io giovane e protagonista".  Se il Congresso di Milano ha riconfermato i giovani come testimoni del ruolo del sindacato - spiega Pirulli - la vita associativa resta un elemento fondamentale ed imprescindibile e le tante RSA tra i lavoratori somministrati, costituite nelle aziende, sono un importante testimonianza. Il sindacato non può e non deve essere solo un consorzio di servizi, ma attraverso di essi persistere nel generare una dinamica aggregativa.“E' finita la stagione dell'economia lineare e non si tornerà più indietro“- ha dichiarato il Segretario confederale della Cisl, Gigi Petteni, intervenuti nei lavori congressuali. "Non dobbiamo restare incastrati nei tecnicismi del lavoro. La crisi impone di misurarsi con la realtà e di sradicare gli orpelli dell'ideologia del lavoro". Ha inoltre ribadito il sostegno all’azione della FeLSA nell'aiutare i lavoratori attraverso lo Sportello Lavoro che la FeLSA sta avviando sul territorio.

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.