Intestazione XVIII Congresso Confederale "Per la persona, per il lavoro" è lo slogan scelto dalla Cisl per il suo XVIII Congresso il cui lungo percorso, avviato a novembre in tutta Italia con i 1062 congressi delle federazioni territoriali di categoria, si concluderà a Roma al Palazzo dei Congressi dell’Eur con la quattro giorni del Congresso confederale dal 28 giugno al 1° luglio. 63 congressi delle Unioni territoriali, 400 congressi delle federazioni di categoria regionali, 19 congressi delle Unioni regionali e 19 congressi delle federazioni nazionali hanno accompagnato il lungo e capillare percorso democratico con l’obiettivo di rinnovare il gruppo dirigente a tutti i livelli e rafforzare la scelta originaria del radicamento della CISL nei posti di lavoro e nel territorio.

CISL LOMBARDIA - Rinnovato l'impegno dell'organizzazione su lavoro, giovani e welfare: "Sindacato costruttore di speranza"

18620460 1428620803861620 766409683944320328 nMilano, 25 Maggio 2017 - 376 i delegati eletti nei congressi provinciali e di categoria, in rappresentanza di 741.604 iscritti, che hanno preso parte al XII congresso della Cisl Lombardia svoltosi il 23 ed il 24 maggio al Crown Plaza di S. Donato Milanese (Mi) per rinnovare i vertici del sindacato regionale e tracciarne le linee guida per i prossimi quattro anni.

“Per la persona, per il lavoro” lo slogan della kermesse che si è conclusa con la riconferma di Ugo Duci alla guida dell'organizzazione e della sua squadra di segreteria composta da Mirko Dolzadelli, Pierluigi Rancati, Paola Gilardoni. 

Nel corso del dibattito è stato ribadito l'impegno della Cisl volto alle persone, al lavoro, con un occhio attento a giovani, disoccupati, non autosufficienti e famiglie: “Guardiamo al futuro delle nuove generazioni, di oggi e di domani, perché anche a loro sia garantito il diritto al lavoro"-  ha detto il segretario generale Ugo Duci sottolineando la necessità di "un patto per i giovani".
"E' un grande privilegio - ha aggiunto -  servire i disoccupati, i non autosufficienti, i giovani in cerca di futuro, gli anziani soli, le famiglie, semplici e normali. Il paese dove abita la felicità si chiama “servizio” e le sue frazioni si chiamano “verità, giustizia e libertà”. Per Duci "la solitudine abita invece in paesi confinanti: uno si chiama “potere” e l’altro “denaro”. Ma noi siamo un popolo di donne e uomini che ha scelto di abitare insieme nel paese che si chiama “servizio”. Duci ha poi esortato i 376 delegati riuniti al XII congresso a non dimenticare mai di dover portare la “speranza”. “Il sindacato – ha concluso – è costruttore di speranza”.

Sulla questione giovanile si è espressa dalla sua anche la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan a margine dei lavori. "Per i nostri giovani non vogliamo sussidi, vogliamo lavoro - ha detto. Bisogna rivedere il sistema di calcolo per la loro pensione futura rafforzando anche la pensione integrativa. Ma l'anello che deve essere assolutamente saldato - ha sottolineato la leader della Cisl  - è il rapporto tra scuola e lavoro, oggi ancora troppo debole. Le politiche attive del lavoro devono servire innanzitutto a questo: a sorreggere i giovani nel passaggio dal momento formativo al momento lavorativo". E poi "contrattazione 4.0 che metta al centro il contributo e la partecipazione dei lavoratori per il cambiamento” accelerando -  come avvenuto già in altri paesi  usciti prima di noi dalla crisi - la promulgazione di una legge di sostegno alla partecipazione dei lavoratori. Ed ancora: innovazione, partecipazione, contrattazione, quali elementi dello stesso circuito”. Quanto al reddito di cittadinanza, per Furlan  “meglio discutere invece di come alzare il reddito da lavoro e il reddito di inclusione, che sostiene la famiglia povera, ma anche per trovare un proprio percorso di lavoro. Lì è la dignità, non nei sussidi”.

 Il resoconto completo dei lavori congressuali su sito della Cisl Lombardia 

 

Leggi anche:

Lombardia. Metalmeccanici: Lombardia. Metalmeccanici: "Andrea Donega nuovo Segretario Generale Fim Regionale"
Milano, 27 novembre 2017. Il nuovo segretario generale della Fim Lombardia, il sindacato dei metalmeccanici della Cisl è Andrea Donegà, 36 anni,...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.