Intestazione XVIII Congresso Confederale "Per la persona, per il lavoro" è lo slogan scelto dalla Cisl per il suo XVIII Congresso il cui lungo percorso, avviato a novembre in tutta Italia con i 1062 congressi delle federazioni territoriali di categoria, si concluderà a Roma al Palazzo dei Congressi dell’Eur con la quattro giorni del Congresso confederale dal 28 giugno al 1° luglio. 63 congressi delle Unioni territoriali, 400 congressi delle federazioni di categoria regionali, 19 congressi delle Unioni regionali e 19 congressi delle federazioni nazionali hanno accompagnato il lungo e capillare percorso democratico con l’obiettivo di rinnovare il gruppo dirigente a tutti i livelli e rafforzare la scelta originaria del radicamento della CISL nei posti di lavoro e nel territorio.

TARANTO BRINDISI - Lavoro, welfare, mezzogiorno, giovani e sindacato al centro del dibattito congressuale

BANNER BRINDISI15 marzo 2017. Con la rielezione di Antonio Castellucci a Segretario generale, si è chiuso il 2° Congresso della Cisl Taranto Brindisi che si è tenuto il 13 e il 14 marzo presso Tenuta Moreno a Mesagne (Br). Completano la Segreteria Mariangela Frulli (confermata) e Antonio Baldassarre.

Nella relazione introduttiva, tra i tanti spunti dell’intervento, Castellucci ha sottolineato l’importanza per il territorio di rimettere al centro “la concertazione sociale per favorire una visione condivisa, partecipata, responsabile sulle cose da fare, sostenendo così la cultura dello sviluppo anche nella pubblica amministrazione”.

Anche “il riscatto del Mezzogiorno – ha aggiunto – deve essere assunto come frontiera di tutte le forze istituzionali, politiche, sociali, imprenditoriali, professionali, culturali, associative, con Patti sociali ai livelli territoriali, con una visione di sistema per l’occupazione e lo sviluppo aggiuntivo”. Tra gli interventi della due giorni congressuale, quello di Daniela Fumarola, Segretario generale Cisl Puglia Basilicata, che ha ricordato “come la crisi, oltre ai noti problemi economici, lascia una eredità di incertezze, di dubbi, di rancori. Il sindacato è fattore di speranza che può contribuire a cambiare lo stato delle cose. Noi non siamo il Sud piagnone ma quello cosciente delle proprie potenzialità che come Cisl intendiamo attualizzare agendo corresponsabilità, protagonismo, consapevolezza, orgoglio”. I lavori, prima delle votazioni, sono stati chiusi dall’intervento della Segretaria confederale, Giovanna Ventura, che ha ribadito che “viviamo in un contesto storico che cambia continuamente e questo genera incertezza, paura, ansia. Ma questa incertezza non deve mai farci perdere la fiducia né l’obiettivo della nostra azione. La Cisl ha proposte concrete e vuole partecipare alle grandi decisioni per il futuro del Paese e dell’Europa. C’è bisogno di più Europa anche per rilanciare lo sviluppo del nostro Mezzogiorno”.

Infine, nel corso dei lavori, Angelo Caputo, giornalista, ha coordinato un breve dibattito fra il giovane Matteo Conte che ha collaborato ad una recente inchiesta sulla percezione del mondo giovanile nei confronti del sindacato - commissionata dalla Cisl Puglia Basilicata - e il Segretario nazionale Giovanna Ventura.

Il resoconto completo della due giorni congressuale sul sito: www.cislpugliabasilicata.it

 

Leggi anche:

Congresso Cisl Taranto Brindisi. Ventura: dibattito su giovani e sindacato Congresso Cisl Taranto Brindisi. Ventura: dibattito su giovani e sindacato
Brindisi, 14 marzo 2017. Nel corso dei lavori del Congresso della Cisl Taranto Brindisi, Angelo Caputo, giornalista, ha coordinato un breve dibattito...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa