Intestazione XVIII Congresso Confederale "Per la persona, per il lavoro" è lo slogan scelto dalla Cisl per il suo XVIII Congresso il cui lungo percorso, avviato a novembre in tutta Italia con i 1062 congressi delle federazioni territoriali di categoria, si concluderà a Roma al Palazzo dei Congressi dell’Eur con la quattro giorni del Congresso confederale dal 28 giugno al 1° luglio. 63 congressi delle Unioni territoriali, 400 congressi delle federazioni di categoria regionali, 19 congressi delle Unioni regionali e 19 congressi delle federazioni nazionali hanno accompagnato il lungo e capillare percorso democratico con l’obiettivo di rinnovare il gruppo dirigente a tutti i livelli e rafforzare la scelta originaria del radicamento della CISL nei posti di lavoro e nel territorio.

BERGAMO - Alleanza sul territorio per lavoro e welfare

BANNER BERGAMOBergamo, 31 marzo 2017. Si è concluso il Congresso della Cisl di Bergamo che si è svolto il 29 e 30 marzo presso gli spazi della Fiera Nuova (Bg). I temi del lavoro e del welfare declinati nella realtà territoriale bergamasca, hanno caratterizzato i contenuti della due giorni congressuale.

Per il Segretario generale uscente Piccinini: “Creare lavoro è la vera priorità e non esistono scorciatoie. Il lavoro non si crea per legge, ma riorientando le politiche attuali e costruendo politiche nuove, ma deve essere un lavoro qualificato. Se non affrontiamo in modo rinnovato i temi della qualificazione del lavoro, della formazione continua e delle politiche occupazionali, tutto il sistema di relazioni sindacali, nazionali e territoriali, rischia di rimanere fermo e poco incisivo”. Piccinini continuando nel suo intervento, precisa che: “Bergamo deve tornare protagonista dando vita a un’alleanza sul territorio per lavoro e welfare, con l’attenzione rivolta all’occupazione giovanile, alle politiche attive e alle risorse contro la povertà”. Ugo Ducci, Segretario generale della Cisl Lombardia, ha affermato che: “Per rimettere davvero il territorio al centro del protagonismo sindacale, servono mezzi. Nessuno può essere protagonista senza aiuto, e quindi occorre che qualcuno con mezzi adeguati lo doti per essere protagonista: e ancora oggi troppi dei mezzi CISL necessari al territorio se ne stanno a Roma”. Presente ai lavori anche il Segretario confederale, Gigi Petteni, che è intervenuto sui temi centrali del dibattito, dichiarando che: “Welfare e lavoro rappresentano una grande sfida per la Cisl.Il sindacato vuole essere più incisivo nelle politiche del territorio. I temi del lavoro e del sociale sono scomparsi nell’agenda politica. E invece noi abbiamo necessità di metterli al centro, a partire dalle aree più in difficoltà”. I lavori sono terminati con il rinnovo del Consiglio generale da parte dei 455 delegati e lo stesso è stato convocato per lunedì 10 aprile, giorno in cui sarà eletto il nuovo segretario generale e la segreteria.

Leggi il resoconto completo dei lavori sul sito della Cisl Bergamo

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.