• Grandi temi
  • Europa - Mondo - Politiche migratorie

Stato dell'Unione

Lo scorso 14 settembre il Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker ha presentato lo Stato dell'Unione al Parlamento Europeo nel quale, come ogni anno, viene mostrata la situazione per l’anno appena trascorso e presentate le priorità per l’anno successivo, evidenziando le azioni che la Commissione intende intraprendere per far fronte alle sfide correnti e future. Gli argomenti trattati dal discorso sono molteplici, ciò ad evidenziare quanto i prossimi 12 mesi siano decisivi per dar vita ad un'europa migliore: necessità di investire sui giovani, di raddoppiare la capacità del fondo europei di investimenti strategici, di dare maggior concretezza al modello europeo di economia sociale di mercato evitando il dumping sociale, sottolineando il principio del pari trattamento e la riduzione delle diseguaglianze sociali, ma anche di rafforzare il mercato interno e la lotta all'evasione nonchè la politica estera e di difesa. In basso il link al quale è possibile accedere alla pagina dedicata della Commissione con la possibilità di leggere un opuscolo in italiano che contiene la versione autorizzata del discorso sullo stato dell’Unione 2016, la lettera d’intenti e la relazione dedicata ai progressi sulle 10 priorità della Commissione europea.

Vai alla pagina web della Commissione Europea (it)

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa