Agroalimentare. Voucher, Rota (Fai Cisl): "Altro che decreto dignità, il voucher in agricoltura è la legalizzazione del caporalato"

12 Luglio 2018 - "In agricoltura il voucher è stato un fallimento, lo dicono i dati, è uno strumento che danneggia gravemente il lavoro". Lo dichiara in una nota il Segretario generale della Fai Cisl Onofrio Rota. "Lo hanno ribadito anche i tanti lavoratori scesi in passato nelle piazze di tutta Italia - spiega -  e lo ha puntualmente sottolineato questa mattina sul Corriere della Sera anche Annamaria Furlan, ricordando che nel settore ci sono già i contratti stagionali e che in passato c'è stato un grande abuso dei voucher. Mi sembra di capire che il Ministro Di Maio, che parla di dignità e lotta al lavoro nero, non sappia veramente di cosa si tratti. Si fosse degnato di incontrarci e rispondere ai nostri appelli, oggi avrebbe certamente maggiore conoscenza del settore e delle gravi implicazioni che il voucher comporta per migliaia di lavoratrici e lavoratori agricoli. Se si vuole essere il governo del cambiamento, come si ripete in modo martellante agli italiani - conclude Rota - allora si guardi avanti, e non indietro, ripristinando strumenti che hanno portato più problemi e sfruttamento che benefici e produttività” conclude.

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa