Fisco. Ganga: "Aprire confronto con Governo andando incontro alle esigenze di lavoratori e pensionati"

13 luglio 2018. “Le considerazioni della Corte dei Conti ci ricordano quanto sia urgente riaprire il capitolo fiscale nel nostro paese”. Così Ignazio Ganga, Segretario Confederale della Cisl, commenta quanto sostenuto dalla Corte dei Conti nel Rapporto 2018 sul coordinamento della finanza pubblica. “La Cisl ha messo sul campo una propria proposta di riforma già nel 2015- continua Ganga- attraverso un disegno di legge di iniziativa popolare peraltro mai discusso in Parlamento. Prevediamo una revisione dell’irpef per alleggerire la pressione fiscale proprio sui lavoratori e pensionati che presentano redditi medi e bassi, così come auspicato anche dalla Corte. Chiediamo anche la semplificazione ed il potenziamento dei sostegni fiscali alle famiglie con figli, che più di altre hanno subito le difficoltà scaturite dalla recente crisi economica. Infine, contempliamo una più serrata lotta all’evasione fiscale, un fisco più giusto ed equo, ‘amico’ di lavoratori e pensionati, sgravi fiscali per le famiglie". "Su queste basi- conclude Ganga- vorremmo al più presto aprire un proficuo confronto col governo andando incontro alle effettive esigenze di lavoratrici, lavoratori e pensionati che  continuano a sopportare il peso  di un  fisco difficilmente sostenibile". 
 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa