Legge di Stabilità. Sbarra (Cisl) e Tramonti (Cisl Calabria): bene il reintegro dei Fondi forestali per la Calabria, ora rilanciare il comparto

Roma, 15 dicembre 2015. "Un risultato apprezzabile, che ripristina la gran parte dei fondi tagliati per i forestali calabresi e recepisce, almeno parzialmente, la richiesta della Cisl di un totale reintegro". Luigi Sbarra, Segretario Confederale Cisl e Commissario Fai-Cisl, e Paolo Tramonti, Segretario Generale Cisl Calabria, commentano così in una nota congiunta l'emendamento alla Legge di Stabilità approvato oggi in Commisione alla Camera, che reintegra 20 milioni dei 30 tagliati dalla dotazione rivolta ai forestali della Regione Calabria. "La Cisl , aggiungono Sbarra e Tramonti , ha chiesto e continua a chiedere il totale reintegro del maltolto non solo per assicurare una continuità retributiva agli operatori della forestazione, ma anche per condurre il sistema agro-ambientale regionale verso un modello di forestazione protettiva e produttiva, che valorizzi le risorse paesaggistiche, il turismo, la diversificazione dei redditi d'azienda e delle fonti energetiche. In breve, quella multifunzionalità che si lega anche alla salvaguardia del suolo, dei bacini idrici, del territorio e della biodiversità. Una prospettiva che non ammette tagli, ma al contrario impone investimenti. La Cisl e la Fai, nel riconoscere l'importanza del parziale reintegro, tornano quindi a chiedere un rilancio complessivo della forestazione nelle politiche di sviluppo e di coesione territoriali e nazionali", concludono Sbarra e Tramonti.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa