Pesca. Sottoscritto accordo per la Cig in deroga 2015

Roma, 8 giugno 2015. È stato sottoscritto oggi, presso il Ministero del lavoro, l'accordo per l'attivazione della cassa integrazione in deroga 2015 nel settore pesca. In continuità con quanto previsto nell'intesa dello scorso anno, le risorse stanziate per il 2015 serviranno anche per coprire il mancato pagamento delle istanze relative al 2014. Rispetto all'anno precedente le risorse disponibili sono aumentate da 30 a 35 milioni di euro.

Fai, Flai e UilaPesca esprimono soddisfazione per il risultato raggiunto, fortemente atteso da un settore che, a ridosso del periodo di fermo biologico, non aveva certezze di un sostegno al reddito.

Fai-Flai-UilaPesca prendono atto della disponibilità espressa dal sottosegretario al Welfare, onorevole Teresa Bellanova che ha sottoscritto l'accordo, di approfondire con le parti sociali le specificità del comparto pesca nell'ambito della riforma degli ammortizzatori sociali.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa