Atto intimidatorio Cisl Sardegna. Furlan, Solidarietà e condanna per atto vile

Roma, 21 dicembre 2015- "Esprimo a nome mio e della Cisl Nazionale la piena vicinanza e solidarietà alla Cisl Sardegna ed alla sua Segretaria Oriana Putzolu, insieme ad una ferma condanna per il grave atto intimidatorio cui è stata oggetto stanotte la sede regionale di Via Ancona a Cagliari". E' quanto si legge in una nota della Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, in riferimento agli atti di vandalismo contro la sede regionale della Cisl Sardegna di via Ancona a Cagliari, compiuti questa notte da ignoti. "Nessuno deve sottovalutare questi episodi di inciviltà che hanno colpito la sede del sindacato, una istituzione democratica e luogo di rappresentanza, di incontro e di dialogo costruttivo con le comunità locali e con tutti i lavoratori. Auspichiamo che le autorità competenti facciano piena luca su quanto accaduto, individuando i responsabili di questo vile episodio. Come sindacato respingiamo con forza tutti i tentativi di chi vuole fermare con le intimidazioni e la violenza l'operato finora svolto dalla Cisl sarda a favore dei lavoratori, dei giovani, dei pensionati, delle famiglie del territorio". Ufficio Stampa Cisl

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa