Metalmeccanici. Saeco, raggiunta ipotesi di accordo, evitati 243 licenziamenti. Bentivogli (Fim Cisl): "Proseguire confronto su piano industriale"

Roma, 5 febbraio 2016 - E’ stata raggiunta questa mattina, dopo una no-stop di oltre 12 ore, l’ipotesi di accordo per la Saeco di Gaggio Montano, un intesa che arriva dopo settanta giorni di picchetti e un presidio permanente che va avanti dal 26 novembre scorso, quando i vertici della Philips, proprietaria dal 2009 dell’azienda bolognese di macchine da caffè, hanno annunciano di voler tagliare 243 posti di lavoro su 558. "Con l’accordo sono stati evitati i 243 licenziamenti annunciati dalla multinazionale olandese e ridotto il numero delle uscite, - sottolinea il Segretario generale della Fim Cisl, Marco Bentivogli spiegando che l’intesa prevede la mobilità volontaria incentivata.
Prevista la cassa integrazione straordinaria e quando si chiuderà il periodo di mobilità, si ricorrerà ai contratti di solidarietà. L'accordo prevede inoltre alcuni progetti, condivisi con il Ministero e la regione per l’industrializzazione dell'area. Apprezziamo il ruolo di mediazione del Ministro Federica Guidi, che unitamente alla nostra mobilitazione è riuscita a smuovere Philips da un arroccamento inaccettabile per i lavoratori ed il nostro Paese. Oggi a Gaggio Montano le assemblee con i lavoratori alle ore 15 per illustrare i termini dell’intesa e, lunedì o martedì si terrà la consultazione di tutti i lavoratori. Il 30 Aprile vi sarà il primo incontro di verifica sugli ammortizzatori sociali e soprattutto per proseguire il confronto sul piano industriale affinché sia ancora esplicitato con maggiore chiarezza che Philips torni a investire a Gaggio e metta da parte prospettive di delocalizzazione e ripiegamento industriale. Sono stati giorni difficili e duri, ma anche un’occasione di lotta e di grande dignità e solidarietà collettiva della Valle Alto Reno. Ufficio Stampa Fim Cisl

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa