Metalmeccanici. Bentivogli (Fim Cisl): "Fca conferma impegni. Positivo il calo della cassa integrazione passata dal 40% al 12%"

Roma, 16 marzo 2016 . Si è da poco concluso l’incontro con l’ad FCA Sergio Marchionne presso Lingotto di Torino. Durante l’incontro l’ad ci ha confermato gli investimenti e nuovi modelli previsti dal piano industriale 2014 –2018. Positivo il calo della cassa integrazione che dal 40% del 2013 è passata al 12% di quest’anno con incremento occupazionale nel 2015 di 3000 assunzioni stabili. Comunicati altre 200 persone che verranno impiegate in costruzioni sperimentali di Mirafiori per fare versione speciali del Ducato, e altre 200 su Verrone e Termoli perché aumenteranno le produzioni sui motori. Su Alfa Romeo degli 8 modelli previsti per il 2018 a fronte di 5 miliardi di investimenti, confermati due modelli per il 2016 con Stelvio e Giulia. Per gli altri modelli vengono confermati in un arco temporale entro 2020. Gli obiettivi della piena occupazione entro il 2018 sono confermati. Sullo stabilimento di Pomigliano è confermato che parteciperà al progetto Alfa Romeo, insieme a Cassino e Mirafiori. Su Maserati è centrato l’obiettivo del piano industriale che prevedeva la messa in produzione del Suv Levante a Mirafiori, sarà coinvolta anch'essa nel progetto Alfa per la fascia alta. Per lo stabilimento modenese confermate le attuali produzioni e l'impegno in questa fase di ridurre l'impatto della flessione temporanea sui volumi.

Ufficio Stampa Fim Cisl

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa