Pensioni. Fnp Cisl: "Inps e governo smettano di farsi la guerra"

Roma, 4 marzo 2016. “Ci farebbe piacere che il presidente dell’Inps prima, ed il governo poi, la smettessero di farsi la guerra a discapito dei pensionati i quali sono diventati, da anni ormai, il bersaglio di una politica che ha deciso di fare cassa sulla loro pelle”. Così il Segretario generale Fnp Cisl Gigi Bonfanti a commento di quanto dichiarato dal presidente Inps, Tito Boeri, sull'ipotesi di un contributo di solidarietà sulle pensioni, e sulle successive dichiarazioni del ministro Poletti. "Siamo stufi di continue esternazioni che hanno il solo obiettivo di creare una grande confusione nei pensionati i quali, in questi anni, sono stati continuamente chiamati a sollevare le sorti del Paese, sostenendo la ripresa economica con i propri risparmi. Sia l’Inps sia il Governo – conclude Bonfanti – si rendano conto che è necessario sedersi a un tavolo per trovare le soluzioni più adeguate in merito alle difficoltà sta stanno vivendo i pensionati e i giovani, richiesta che abbiamo fatto più volte e che faremo ancora il 19 maggio, in piazza a Roma, insieme a Spi Cgil e Uilp-Uil".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa