Contratto integrativo UnipolSai: la proposta divide i lavoratori del gruppo

Roma, 27 aprile 2016. “Singolare che un’azienda come Unipol, che dichiara di ispirarsi a valori etici e sociali, in occasione del rinnovo del contratto integrativo abbia cercato lo scontro e diviso i lavoratori, mettendo di fatto il sindacato di fronte a una scelta, se umiliare i lavoratori accentando la proposta aziendale o scegliere la via della rottura”. Così commenta Roberto Garibotti, Segretario nazionale First Cisl, il mancato accordo, dopo ben 29 incontri, sull’armonizzazione dei contratti integrativi Unipol Assicurazioni e Fonsai, a seguito della fusione avvenuta oltre un anno fa. Il tentativo dell'azienda è quello di condurre la notevole distanza tra i due integrativi – che riguardano 10 mila dipendenti - tendenzialmente verso il basso. “Il sindacato – conclude Garibotti – in un momento così delicato per il settore, non può accettare un ultimatum, mentre è disponibile ad aprire il confronto. Proprio questo l'obiettivo della mobilitazione che culminerà domani con lo sciopero e il presidio della sede dell'assemblea dei soci”. "Ci auguriamo - dichiara Giulio Romani, Segretario generale First Cisl - che Unipol faccia un passo indietro, riconoscendo alle organizzazioni sindacali la dignità della loro rappresentanza".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa