Eni e Saipem. Sciopero il 13 maggio e manifestazione nazionale a Roma

Roma, 9 maggio 2016. I sindacati Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil hanno proclamato otto ore di sciopero per tutti i lavoratori del Gruppo Eni e dell'azienda Saipem per venerdì 13 maggio e, nella stessa giornata, una nuova manifestazione nazionale a Roma, alla quale saranno presenti anche le segreterie di Cgil, Cisl, Uil (leggi testo comunicato). Le tre federazioni, scrivendo al Presidente del Consiglio Renzi, al quale chiedono un urgente incontro, affermano che: ”le ragioni della nostra protesta vi sono note da tempo, non altrettanto – crediamo – le nostre proposte e preoccupazioni sull’occupazione, l’innovazione, la ricerca nei siti e nei territori in cui oggi esiste una presenza industriale consolidata di ENI in Italia, a cominciare proprio da quel ruolo fondamentale che nel prossimo futuro avrà la transizione verso la chimica verde”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa