Polizia. Furlan: è' il simbolo della solidarietà umana e dell'accoglienza del nostro paese

Roma, 25 maggio 2016. "Dobbiamo essere ancora di più riconoscenti alla Polizia di Stato, di cui oggi si celebra la Festa in tutta Italia, tante uomini e donne che ogni giorno con grande sacrificio, altruismo e senso del dovere si battono per la sicurezza e la legalità nel nostro paese". E' quanto sottolinea la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, che oggi ha partecipato alla Festa della Polizia, alla presenza del Presidente della Repubblica, Mattarella. "La Polizia dello Stato e' da piu' di un secolo un concreto baluardo di alta professionalità e grandi capacità investigative nella lotta alle mafie e ad ogni forma di illegalità e criminalità nel nostro paese. Ma e' anche un simbolo concreto di umana solidarietà, di accoglienza pacifica e di servizio civile nei confronti dei tanti migranti e profughi che fuggono dalla guerra, dalle persecuzioni e dalla fame e che giungono nel nostro paese. Sono uomini e donne davvero straordinari che meritano rispetto e la gratitudine da parte di tutte le istituzioni, con una attenzione in piu' nei confronti delle loro legittime richieste sia sul piano salariale sia per ottenere mezzi adeguati e moderni. Per questo, vogliamo rinnovare il nostro ringraziamento alla Polizia di stato ed a tutte le forze dell'ordine, per lo straordinario contributo che esse danno ogni giorno con abnegazione e incuranti del pericolo, per la sicurezza, l'ordine pubblico e la convivenza pacifica nel nostro paese".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa