Femminicidio. Cisl disponibile al tavolo con Ministro per la tutela delle donne

Roma,10 giugno 2016- "Di fronte agli ennesimi casi di femminicidio, come Cisl, riteniamo fondamentale ed urgente attivarsi tutti affinché il Piano Nazionale contro la violenza sulle donne sia reso operativo". Lo dichiara in una nota Liliana Ocmin, Responsabile Donne, Giovani, Immigrati Cisl e del Coordinamento Donne Cisl. "Bisogna intervenire con urgenza ed in maniera adeguata per abbattere i tanti, troppi, pregiudizi culturali che incidono drammaticamente sulle relazioni di coppia. Non possiamo rimanere inermi ed in silenzio. Ecco perché ribadiamo la nostra disponibilità ad un confronto immediato con il Ministro con delega alle Pari Opportunità Maria Elena Boschi e con le organizzazioni che lavorano sul campo per fare il punto sulle precedure da attuare a favore della tutela delle donne. Oggi più che mai serve la sinergia tra istituzioni, politica, parti sociali, mondo dell'associazionismo per dire concretamente basta a questo clima di odio contro l'universo femminile".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa