Metalmeccanici chiedono conratto prima dell'estate. Grande adesione allo sciopero

Roma, 11 giugno 2016. Dopo l'ottima riuscita dello sciopero e delle manifestazioni di ieri, anche oggi i metalmeccanici italiani hanno incrociato le braccia. I dati parlano da soli, ad esempio in Finmeccanica in Campania il 96% dei lavoratori ha aderito al blocco degli straordinari, nel Gruppo ABB e alla Novelis il 100%, alla Raffineria Lukoil, Demont e Comes in Sicilia, all'Electrolux di Pordenone il 100%. Adesioni oltre il 90% anche dei metalmeccanici dell'indotto di Piombino, della Hitachi, della Whirlpool-Indesit di Melano e della Leonardo. In tutta Italia i dati parlano di una adesione altissima. La partecipazione così massiccia e compatta dei metalmeccanici daí una grande lezione di determinazione a Federmeccanica e ad Assistal. Dopo sette mesi di loro immobilismo, adesso basta. Se vogliono rimandare la trattativa a dopo le ferie, noi non ci stiamo, continueremo a rispondere con la mobilitazione a questo attendismo vecchio e rituale. Federmeccanica e Assistal, infatti, solo a parole parlano di “rinnovamento” contrattuale, ma in realtà ripropongono vecchi schemi, tipici di un mondo del lavoro che non esiste più. E la loro intenzione di rimandare la trattativa a dopo l'estate è l'ennesima dimostrazione che loro, questo contratto, non lo vogliono fare. I metalmeccanici invece non vogliono perdere altro tempo, esigono responsabilità da parte di Federmeccanica e vogliono il contratto, presto e buono.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa