Rsu pubblico impiego: 3 lavoratori su 4 con Cgil Cisl e Uil per il rinnovo dei contratti

Roma, 14 luglio 2016. “Tre lavoratori pubblici su quattro hanno scelto Cgil Cisl e Uil per rinnovare i contratti dei nuovi comparti pubblici”, così Serena Sorrentino, Giovanni Faverin, Giovanni Torluccio e Nicola Turco, segretari generali di Fp-Cgil Cisl-Fp Uil-Fpl e Uil-Pa, dopo che l’Aran ha reso noti i dati definitivi sulla tornata elettorale Rsu del pubblico impiego di marzo 2015. “I numeri confermano la grande fiducia dei lavoratori pubblici nei sindacati confederali”, spiegano i quattro segretari, con riferimento ai comparti Funzioni centrali, Funzioni locali e Sanità. “soprattutto se si considera l’altissima partecipazione al voto, oltre il 76% degli aventi diritto, ben lontana da quella che ha caratterizzato in questi anni le elezioni politiche e amministrative”. “Una fiducia che vale doppio se pensiamo che arriva dopo 7 anni di blocco dei contratti nazionali e integrativi, di stop a turn-over e assunzioni, di riduzione degli organici, di azzeramento degli investimenti in competenze e formazione. Perché vuol dire che quasi un milione di lavoratori crede nella rappresentanza e in un cambiamento contrattuale, professionale e organizzativo che politica e amministratori non hanno il coraggio di sostenere”. “Questi dati lanciano un segnale forte a un governo inadempiente: trovi le risorse per un giusto rinnovo dei contratti e apra immediatamente il tavolo” concludono Sorrentino, Faverin, Torluccio e Turco. “Anche perché i numeri sulla rappresentanza dicono chiaramente che Cgil Cisl e Uil possono firmare da soli i contratti dei nuovi comparti. I diritti dei lavoratori e l’innovazione dei servizi pubblici al servizio del paese non possono tollerare altre scuse e altri ritardi”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa