Ge Alstom Power. Alberta (Fim Cisl): no ai licenziamenti, servono soluzioni occupazionali per tutti

Roma, 26 luglio 2016. E' previsto domani 27 luglio l'incontro presso l'Agenzia regionale del lavoro della procedura di mobilità per 172 lavoratori avviata dall'azienda Ge Alstom Power di Sesto S.G. Siamo al termine della fase di discussione prevista dalla legge senza che siano state individuate soluzioni, soprattutto per le rigidità aziendali. Vanno scongiurati i licenziamenti, la Fim Cisl chiede la proroga della procedura: occorre sviluppare pienamente il negoziato per ricercare soluzioni occupazionali e assicurare prospettive al sito industriale. Ogni altra strada sarebbe negativa per le relazioni sindacali e per la tutela dei lavoratori. Per questo il gruppo General Electric deve assumere in pieno la propria responsabilità sociale e dialogare con il sindacato, e dare risposte positive ai lavoratori.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa