Pensioni. Furlan: "Serve un patto generazionale tra giovani e anziani e non facili slogan"

Catania, 8 settembre 2015. "Serve un patto generazionale tra giovani e anziani e non facili slogan". Lo ha dichiarato ieri sera la Segretaria generale della Cisl, Annmaria Furlan, partecipando alla Festa dell'Unita', a Catania. "C'e' troppa pretestuosita' quando si parla del sindacato che non guarda ai giovani. Noi parliamo di cose concrete e ci cimentiamo sulle cose concrete. Basta pensare a quello che stiamo proponendo per il tema delle ricongiunzioni dei contributi che interessa molto i giovani e i nostri figli". "Oggi la ricongiunzione e' talmente onerosa - ha continuato - che spesso i giovani ci rinunciano. Perche' non farlo gratuitamente, permettendo anche il riscatto della laurea e riconoscendo gli anni di studio come anni di lavoro? Occorre poi tornare ad una flessibilita' sull'eta' pensionabile in modo da creare lavoro per i giovani". "In questo Paese essere pensionato troppo spesso significa essere povero o quasi povero. Noi stiamo ragionando con il Governo. Ci sono diverse ipotesi: l'allargamento della platea della 14esima e renderla un po' piu' pesante". "Questo credo possa essere la strada giusta - ha concluso Furlan -: dare risposte sulla previdenza a tutte e tre le generazioni del nostro Paese perche' abbiamo bisogno di coesione sociale e di un patto forte di solidarieta' tra le generazioni"

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa