Amianto. Cgil, Cisl e Uil chiedono confronto immediato con il Comitato Amianto della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Roma, 14 settembre - I segretari nazionali Fabrizio Solari, Giuseppe Farina e Silvana Roseto di Cgil, Cisl e Uil scrivono al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti affinché rispetti l’impegno a definire nell’immediato un tavolo di confronto tra il Comitato Amianto e le organizzazioni sindacali. Si costituisce infatti oggi il Comitato Amianto Interistituzionale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, presieduto dal Ministro per gli Affari regionali Enrico Costa. Ne faranno parte i ministri della Salute, dell’Ambiente, del Lavoro, della Giustizia, dell’Economia, tre rappresentanti delle Regioni e un rappresentante dell’Anci.  
Anche i recenti drammatici eventi del terremoto, rilevano i sindacati, mettono in evidenza che l’amianto costituisce un pericolo aggiuntivo specialmente nei casi di crolli degli edifici ed eventi alluvionali. Per questo la bonifica dell’amianto rimane una priorità non più rinviabile e da favorire decisamente nella prossima legge di stabilità. I sindacati chiedono che l’incontro con il presidente del Comitato Amianto, il Ministro Enrico Costa, si svolga al più presto per unificare gli interventi sulla bonifica dell’amianto a quelli  sulla sicurezza sismica e sulla sicurezza idrogeologica.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa