Pensioni. Fnp Cisl: "Senato conferma un dl offensivo e umiliante"

Roma, 15 luglio 2015. "Ancora una volta il Parlamento, in particolare il Senato, ha rinunciato a svolgere il proprio ruolo, intervenendo per migliorare un decreto del Governo che ha avuto come unico obiettivo quello di offendere e umiliare i diritti dei nostri pensionati". E' questo il commento di Gigi Bonfanti, Segretario generale Fnp Cisl. "Ciò che era stato fissato attraverso la sentenza della Corte costituzionale è stato fatto oggetto di un provvedimento vergognoso, una decisione che infrange il principio che sta alla base di un diritto acquisito grazie a un patto concluso tra pensionati e lo Stato. Quello stesso Stato che oggi - conclude il Segretario della Cisl Pensionati - anziché onorare quel patto, decide arbitrariamente di mortificare i pensionati, togliendo loro quanto versato in una vita di lavoro e sacrifici."

Ufficio stampa Fnp Cisl

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa