Ddl caporalato. Sbarra (Fai Cisl): "Soddisfazione per il sì unanime, serve ora segnale di coesione"

Roma, 13 Ottobre 2016 - "Sul ddl caporalato grande soddisfazione per il sì unanime e senza emendamenti delle commissioni Lavoro e Giustizia della Camera. Un passo importante, che deve preludere ad un esame d'Aula rapido e senza modifiche". Lo afferma in una nota Luigi Sbarra, segretario generale della Fai Cisl, commentando il via libera al ddl sul caporalato delle commissioni competenti a Montecitorio. "Siamo alla fase finale e decisiva di un cammino lungo più di un anno, che il sindacato di categoria ha voluto e accompagnato in modo unitario dal primo giorno. Come rappresentato più volte a tutti nostri interlocutori istituzionali, l'auspicio è che si continui a procedere con il massimo della compattezza. La Fai Cisl chiede all'Aula della Camera di esprimere attraverso il voto un segnale solenne, rendendo il ddl legge dello Stato e dando il senso di una forte coesione nazionale su un tema che richiama tutto l'arco politico ad un'assunzione di responsabilità", conclude Sbarra.

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa