Immigrazione. Annullato il contributo sul permesso di soggiorno

Roma, 2 novembre 2016. Soddsifazione della Cisl per la pubblicazione della Sentenza del Consiglio di Stato- n. 4487/2016 - che, di fatto, stabilisce che gli stranieri interessati al rilascio e al rinnovo del permesso di soggiorno non dovranno assolvere al pagamento degli importi previsti dall’articolo 5, comma 2-ter, del TUI. La sentenza ha tenuto in considerazione quanto previsto dalle Istituzioni europee che per prime espressero parere sfavorevole su questo contributo oneroso e iniquo, soprattutto nei confronti dei nuclei familiari più numerosi, in particolare in questa congiuntura economica sfavorevole, invitando l’Italia ad adeguarsi alla normativa europea.

Per saperne di più:
Contributo permesso di soggiorno: nessun pagamento, lo stabilisce una Sentenza Consiglio di Stato

 

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa