Violenza sulle donne. Furlan e Boschi il 30 novembre a Convegno Cisl

Roma, 22 novembre 2016- “La contrattazione strumento contro la violenza sulle donne”: è questo lo slogan del Convegno organizzato dalla Cisl il prossimo 30 novembre a Roma, dalle ore 10.00 alle ore 13.30, presso l’Auditorium di Via Rieti 13, con l’obiettivo di affrontare il tema della tutela e della prevenzione della violenza sulle donne, specie nei posti di lavoro. Aprirà i lavori Nino Sorgi, Coordinamento Politiche Internazionali Cisl, seguirà l'introduzione di Giuseppe Gallo, Presidente Fondazione Ezio Tarantelli Centro Studi, Ricerca e Formazione. La ricercatrice Jane Pillinger presenterà il progetto Ces: “Sicura a casa, sicura al lavoro”, mentre Liliana Ocmin, Responsabile Dipartimento Politiche Migratorie, Donne e Giovani, Coordinamento Nazionale Donne Cisl parlerà di 'Accordi e Buone Prassi nella Contrattazione. Alle 11. 30 parteciperanno alla tavola Rotonda “Tutela e Prevenzione della violenza sulle donne: il ruolo delle parti sociali dalla scuola al mondo del lavoro” Gianni Rosas, Direttore Ilo Italia e San Marino; Maddalena Gissi Segretaria generale Cisl Scuola; Montserrat Mir Roca Segretaria Confederale Ces; Stefania Rossi Dirigente Area Lavoro, Welfare e Capitale Umano Confindustria. Interverrà alla mattinata la Ministra per le Riforme Costituzionali Maria Elena Boschi. Concluderà l'iniziativa la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa