Concessionarie autostradali. Filca Cisl: il 7 dicembre sciopero nazionale e presidio in Piazza Montecitorio

Roma, 6 dicembre 2016. Appuntamento domani in Piazza Montecitorio alle 10 per i lavoratori delle aziende di manutenzione e progettazione autostradale, in occasione dello sciopero di 8 ore proclamato da FenealUil, Filca Cisl, Fillea Cgil a difesa di 3.600 posti di lavoro, messi a rischio dalle nuove norme del codice appalti. “Abbiamo chiesto un intervento per evitare lo smantellamento di un settore ad alta qualificazione, attraverso la modifica dell’articolo 177 del codice, da attuarsi con il decreto correttivo, fanno sapere le segreterie nazionali dei sindacati, che chiedono di “escludere dai vincoli previsti dal nuovo codice per l’assegnazione diretta dei lavori, quelli svolti direttamente dalle concessionarie, la manutenzione e la progettazione autostradale”. Su questo “abbiamo avuto dei pareri positivi da parte del ministro Delrio, che ha recentemente proposto di escludere la progettazione e le manutenzioni dal limite del 20-80 , ma ciò deve trovare soluzione nel decreto correttivo." Domani i sindacati porteranno le loro ragioni a Montecitorio, con delegazioni di lavoratori provenienti da tutta Italia, ed incontreranno in piazza i parlamentari delle Commissioni Lavoro e Ambiente, per chiedere un impegno in difesa dei lavoratori e di un patrimonio di professionalità che rischia di scomparire.”

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.