Amianto. Cgil Cisl Uil: "Bene disegno di legge per l'ammissione delle vittime al patrocinio a carico dello Stato"

24 Luglio 2015 - Nei giorni scorsi presso il Senato della Repubblica, è stato presentato un Disegno di Legge per l'ammissione delle vittime dell'amianto e dei loro familiari al patrocinio a carico dello stato per le spese legali.
Tale Disegno di Legge è stato presentato dai Senatori Fabbri e Borioli.
La Senatrice Camilla Fabbri, che é anche la Presidente della Commissione di Inchiesta sugli Infortuni sul Lavoro, ha illustrato il Disegno di Legge e analizzato la situazione drammatica dell'amianto e delle malattie collegate ad esso nel nostro paese.
La Senatrice, in qualità di Presidente della Commissione Infortuni, ha inoltre annunciato la organizzazione nel prossimo mese di novembre di una Conferenza Nazionale sull'Amianto.
A tale Conferenza saranno invitati tutti i soggetti interessati al problema amianto: Istituzioni ai vari livelli, Parti Sociali, Associazioni, ecc.
Preso atto dei contenuti del Disegno di Legge, CGIL, CISL E UIL hanno espresso un forte apprezzamento per l'iniziativa della Senatrice Camilla Fabbri di convocare una nuova Conferenza Nazionale sull'Amianto per il 30 Novembre prossimo, che diventa l'occasione per sbloccare il Piano Nazionale Amianto che è in attesa di approvazione dall'ultima Conferenza Nazionale del Novembre 2012 a Venezia.

Leggi anche:

Amianto. Farina: Amianto. Farina: "Testo Unico formidabile occasione per dare svolta risolutiva alla messa in sicurezza e alla bonifica"
Roma, 29 novembre 2016.  “La proposta di un Testo unico legislativo sulla complessa e delicata questione dell’amianto rappresenta una...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa