Banche. Spaggiari (First Cisl): Raggiunto accordo su esuberi Carife

Roma, 5 gennaio 2017. L’assemblea dei lavoratori di Carife ha approvato con 637 voti a favore, 12 contrari e un astenuto l’accordo siglato lo scorso 31 dicembre nel quale si prevedono 350 esuberi (su 850 dipendenti), di cui solo poco più di 90 potranno, per ora, usufruire del fondo di solidarietà per l'accompagnamento alla pensione, mentre per tutti gli altri sarà possibile dimettersi volontariamente beneficiando di un congruo incentivo economico: lo annuncia Alessandro Spaggiari, che ha seguito la vertenza per conto della segreteria nazionale di First Cisl. “Le legittime preoccupazioni emerse nel corso dell’assemblea – commenta Spaggiari - hanno tuttavia lasciato spazio alla maturità ancora una volta dimostrata dai lavoratori, riscontrabile nel voto favorevole espresso”. “L’approvazione dell’accordo – conclude Spaggiari - apre la strada a una prospettiva di una probabile acquisizione, che allo stato rimane l’unica condizione possibile per garantire un futuro a Carife”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa