Aeroporti. sindacati, martedì 17 giornata informativa internazionale sui comportamenti antisindacali di Aviapartner

Roma, 16 gennaio - Etf, la Federazione europea dei lavoratori dei trasporti, ha organizzato una giornata informativa internazionale per spiegare ai dipendenti di Aviapartner il comportamento dell’azienda, che rifiuta di avere corrette relazioni industriali con il sindacato sia a livello europeo sia dei vari paesi in cui opera e per spiegare le ragioni del sindacato. Nell'occasione verranno distribuiti volantini contemporaneamente in Italia, Belgio, Francia, Germania e Spagna, in tutti gli aeroporti in cui è presente l’azienda. In Italia Filt-Cgil, Fit-Cisl e UilTrasporti faranno volantinaggio negli aeroporti di Roma Fiumicino, Milano Linate, Milano Malpensa, Bologna, Catania, Lamezia Terme, Palermo, Torino e Venezia.

"Aviapartner in Italia  - denunciano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti-  pratica una politica commerciale molto aggressiva, basata principalmente su tariffe molto basse, che sono pagate soprattutto dai lavoratori. Essi subiscono pratiche di dumping salariale e maggiori flessibilità non condivise con il sindacato. Le federazioni dei trasporti denunciano inoltre costanti disapplicazioni contrattuali, parziali applicazioni della clausola sociale e decisioni unilaterali. Carenze organizzative e di risorse hanno portato nella scorsa estate a soventi disservizi operativi sulla normale attività e problemi alla sicurezza dei passeggeri e dei lavoratori".

"A causa del comportamento arrogante e dell’inadeguata struttura organizzativa dell'azienda,  - spiegano Filt Cgil, Fit-Cisl e UilTrasportil - e autorità italiane l’hanno minacciata di sospendere la licenza sugli aeroporti di Milano e Venezia. Se Aviapartner non cambia rotta, i sindacati prenderanno iniziative più incisive".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.