Regeni. Furlan: “La Cisl e tutti i sindacati liberi vogliono verità e giustizia”

Roma, 25 gennaio 2017. “La Cisl e tutti i sindacati liberi chiedono giustizia e verità sulla morte di Giulio Regeni, una giovane vita italiana spezzata un anno fa da barbari assassini”. Lo scrive sulla pagina Facebook della Cisl, la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, in un messaggio di vicinanza alla famiglia del giovane ricercatore italiano ucciso in Egitto e di sostegno alle iniziative di Amnesty International. “La ricerca della verità è una esigenza collettiva che tutta l'Italia, fin dal primo giorno, ha richiesto con forza a tutte le autorità competenti che devono fare ogni sforzo possibile per fare luce e trasparenza sulla orribile morte di Giulio Regeni, un giovane brillante che si batteva per un mondo libero e per la democrazia in tutti i paesi del mondo".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.