Regeni. Furlan: “La Cisl e tutti i sindacati liberi vogliono verità e giustizia”

Roma, 25 gennaio 2017. “La Cisl e tutti i sindacati liberi chiedono giustizia e verità sulla morte di Giulio Regeni, una giovane vita italiana spezzata un anno fa da barbari assassini”. Lo scrive sulla pagina Facebook della Cisl, la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, in un messaggio di vicinanza alla famiglia del giovane ricercatore italiano ucciso in Egitto e di sostegno alle iniziative di Amnesty International. “La ricerca della verità è una esigenza collettiva che tutta l'Italia, fin dal primo giorno, ha richiesto con forza a tutte le autorità competenti che devono fare ogni sforzo possibile per fare luce e trasparenza sulla orribile morte di Giulio Regeni, un giovane brillante che si batteva per un mondo libero e per la democrazia in tutti i paesi del mondo".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa