Trasporti. Marittimi: pratiche più snelle per l'accesso alla pensione dei comandanti

Roma, 9 febbraio 2017. "Nell'incontro avuto oggi con l'INPS abbiamo chiesto e ottenuto di ridurre il numero dei documenti che i comandanti possessori di abilitazione Gdss devono presentare per andare in pensione. La situazione precedente, infatti, aveva creato caos e preoccupazione nei lavoratori". Sara quindi più facile per i comandanti sbrigare le pratiche pensionistiche. Così dichiara Giovanni Olivieri, Coordinatore nazionale Fit-Cisl per il Trasporto marittimo. "Ancora una volta- conclude il Coordinatore nazionale- il sindacato dimostra di essere vicino ai lavoratori in modo concreto".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.