Lavoro. Furlan: La Cisl sta mantenendo tutti i suoi impegni presi tre anni fa

Roma, 31 marzo 2017."Siamo contenti che il Presidente di Confindustria Boccia abbia confermato alcuni giorni fa che entro maggio faremo l'accordo sul nuovo sistema contrattuale e di relazioni industriali. Siamo riusciti a far capire a tutte le associazioni imprenditoriali che questo è il ruolo e la competenza delle parti sociali: firmare i contratti, innovare le relazioni industriali, dare una risposta a milioni di persone ed alle esigenze del sistema produttivo". Lo ha detto la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, nelle sue conclusioni al Congresso della Cisl di Firenze e Prato. "La Cisl sta mantenendo tutti i suoi impegni presi tre anni fa: cambiare la legge Fornero sulle pensioni, rinnovare i contratti ed il modello contrattuale, cambiare il sistema fiscale. Abbiamo posto anche le condizioni per il rinnovo contrattuale del pubblico impiego e dato una risposta con l'Ape sociale a tante persone che potranno andare in pensione, sapendo che non tutti i lavori sono uguali. Dobbiamo ora proseguire su questa strada, alleandoci con le comunità in cui viviamo per riorganizzare meglio i servizi ed nuovi bisogni del welfare. Dobbiamo tornare soprattutto a far sognare i giovani, far ridiventare centrale la cultura del lavoro in Italia e nel mondo. Possiamo affrontare la sfida di industria 4.0 senza fasciarci la testa ma governando i processi digitali rilanciando il ruolo della formazione 4.0, distribuendo in maniera diversa il lavoro. Questo è il senso del nostro Congresso confederale. La Cisl è in salute e si candida a gestire il cambiamento con proposte forti, regole interne trasparenti e con un rinnovamento del gruppo dirigente".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.