FS. Pellecchia (FIt Cisl): "Bene risultati positivi del gruppo, ora investire di più, in particolare al Sud"

Roma, 4 aprile - “Prendiamo atto con piacere dei risultati positivi del Gruppo ed è bene che siano utilizzati, come afferma Mazzoncini, per migliorare e incrementare l’offerta, quindi a beneficio del Paese e della collettività".  E' quanto ha sottolineato Salvatore Pellecchia, Segretario nazionale della Fit-Cisl, commentando le dichiarazioni dell’Amministratore delegato sulla situazione di Fs nei primi mesi del 2017. "Questo è possibile - ha aggiunto -  quando un’azienda è interamente a capitale pubblico, contrariamente a quanto avviene dove si punta solo a massimizzare il profitto d’impresa e quindi la redditività per gli azionisti”. Per la Fit dunque "se Fs ha iniziato il 2017 in crescita può e deve investire di conseguenza” sottolinea.
“Per quanto riguarda gli investimenti – spiega il Segretario nazionale – confidiamo in una contrazione dei tempi per completare le opere che interessano il nord e una maggiore attenzione e incisività sugli investimenti infrastrutturali al sud, in particolare per le connessioni delle reti Ten-T: mi riferisco al corridoio Baltico-Adriatico e allo Scandinavo Mediterraneo. Al tempo stesso, visti i risultati raggiunti nel 2016, che testimoniano anche il gradimento della clientela verso i servizi offerti sull’AV, non comprendiamo le notizie pervenute da fonti informali relativamente alla riorganizzazione del modello di servizio: se tali voci fossero confermate, oltre a problemi occupazionali, si potrebbero verificare anche problematiche più complessive”conclude.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.