Turchia. Furlan: “Il Governo faccia ogni sforzo per far scarcerare Del Grande e altri giornalisti detenuti ingiustamente”

Roma, 19 aprile 2017. “La Cisl si associa all’appello della Federazione Nazionale della Stampa per sollecitare la liberazione del giornalista Gabriele Del Grande che è detenuto da quasi dieci giorni nelle carceri della Turchia senza nessuna ragione se non quella di aver tentato di svolgere liberamente il proprio lavoro”. Lo dichiara in una nota la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan. “La libertà di stampa e di informazione va garantita in ogni parte del mondo. Per questo è davvero grave ed inaccettabile sul piano umanitario che ci siano tanti giornalisti ingiustamente detenuti in Turchia. Il Governo italiano con il sostegno della comunità internazionale deve fare ogni sforzo diplomatico per sollecitare la liberazione di Del Grande e di tutti i giornalisti detenuti in Turchia a cui va la nostra solidarietà e vicinanza in questo momento così difficile”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.