Contratti. Cgil, Cisl, Uil, disponibili a fissare tappe per arrivare ad intese

Roma, 28 aprile - "Le segreterie di Cgil, Cisl e Uil in questi mesi hanno svolto un intenso confronto con Confindustria sui temi definiti nell'ultimo incontro del 1 settembre 2016 tra i segretari generali ed il Presidente dell'Associazione, e siamo disponibili fin dai prossimi giorni a fissare le tappe per il raggiungimento delle necessarie intese". È quanto dichiarano in una nota unitaria i segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil Franco Martini, Gigi Petteni e Tiziana Bocchi.

"I temi oggetto del confronto - riepilogano - riguardano varie problematiche relative alla situazione del settore industria nel nostro Paese, dalle crisi di importanti aziende e aree industriali ed i relativi strumenti per gestirle, alle politiche attive del lavoro per rispondere ai nuovi bisogni indotti dai processi di innovazione tecnologica ed organizzativa, a partire dagli interventi di formazione continua".
"Al tempo stesso - proseguono - è stata approfondita la tematica del welfare contrattuale alla luce della necessità di offrire coerenti linee di indirizzo, volte ad integrare tale esperienza con la salvaguardia del sistema universale di welfare".

I segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil sottolineano poi di aver condiviso "la necessità di valorizzare il sistema contrattuale, che ha consentito in questi mesi il rinnovo di numerosi contratti nazionali" e di essere "disponibili ad avviare un confronto, da estendere alle altre associazioni datoriali, finalizzato alla razionalizzazione degli assetti contrattuali, a fronte dell'eccessiva diffusione di contratti stipulati tra sigle datoriali e sindacali non certificate".

Leggi anche:

Accordo Confindustria-Cgil Cisl Uil sulle politiche per il lavoro Accordo Confindustria-Cgil Cisl Uil sulle politiche per il lavoro
Roma, 1° settembre 2016. Confindustria, Cgil, Cisl e Uil hanno sottoscritto oggi un insieme coerente di proposte, concepito per essere attuato nella...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.