Sindacato. Fist Cisl: entra nel vivo il percorso congressuale della Federazione dei sindacati del terziario

Roma, 3 maggio 2017. Entra nel vivo la fase congressuale della Fist Cisl, la federazione dei sindacati del terziario nata nel 2014 dalla sinergia della Fisascat Cisl e della Felsa Cisl, rispettivamente i sindacati del commercio, turismo e servizi e del lavoro autonomo, atipico e somministrato. Dopo le prime tappe in Alto Adige e Valle D’Aosta il percorso dei congressi regionali è proseguito in Toscana, Sardegna, Umbria, Sicilia, Emilia Romagna, Piemonte, Liguria, Veneto, Trentino, Calabria, Lazio e Puglia. Domani l’appuntamento è in Friuli Venezia Giulia; sarà poi la volta della Campania, delle Marche, dell’Abruzzo e Molise, della Basilicata e della Lombardia. Oltre 1500 i delegati a confronto sui temi del lavoro nel terziario e sull’ampliamento delle tutele all’occupazione subordinata, atipica, autonoma e somministrata, sempre più diffusa nei servizi. Secondo i più recenti dati diffusi dall’Istat, su oltre 10milioni e 778mila ore lavorate, oltre 7milioni e 600mila ore sono infatti attribuibili al settore che si conferma dunque il comparto prevalente dell’economia italiana. «Il sindacato del terziario – ha dichiarato il segretario generale della Fist Cisl Pierangelo Raineri - dovrà avere la capacità di intercettare le nuove forze lavoro del mercato e garantire, indipendentemente dalla tipologia del rapporto di lavoro, subordinato, autonomo, atipico e somministrato, nuove formule partecipative e tutele contrattuali anche volte al benessere sociale». Un progetto in progress che sarà definito al 1° Congresso Nazionale della Fist Cisl in programma a Roma dal 7 al 9 giugno sul tema “Un sindacato all’altezza delle sfide. Il futuro dei lavori nel Terziario”. L’assise stabilirà le strategie contrattuali del sindacato del terziario per i prossimi quattro anni.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.