Trasporti. Fiorentino (Fit Cisl): “Non si giochi con il futuro dei lavoratori portuali di Gioia Tauro”

Roma, 18 maggio 2017. "Il Mit ha fatto molto per i portuali di Gioia Tauro e ci auguriamo di essere vicini a una soluzione positiva", così dichiara Emiliano Fiorentino, Segretario nazionale della Fit-Cisl, in merito alla vertenza in atto. Prosegue Fiorentino: "Stiamo lavorando per risolvere questa emergenza che si trascina da cinque anni. I soldi stanziati e i progetti avviati dal Governo confermano la bontà del percorso svolto finora". Aggiunge Ugo Milone, Coordinatore nazionale Fit-Cisl per i porti: "Tuttavia colpiscono negativamente le proteste di alcuni su quanto fatto finora. Forse le priorità di queste persone non combaciano esattamente con le nostre: per noi il salvataggio dei posti di lavoro è il primo obiettivo da perseguire. Occorre responsabilità, meno parole e più fatti per risolvere positivamente questo dramma che ormai si trascina da troppo tempo".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.