Consumatori. Adiconsum è alla Conferenza nazionale della mobilità elettrica

Roma, 18 maggio 2017. C’è anche Adiconsum a e_mob la Conferenza nazionale della mobilità elettrica, che da oggi 18 maggio e fino al 20 maggio, si tiene al Castello Sforzesco a Milano. La presenza di Adiconsum a e_mob – dichiara Walter Meazza, Presidente di Adiconsum nazionale – non è una presenza silenziosa. Facciamo, infatti, parte del Comitato Scientifico della Conferenza, unica associazione consumatori, siamo tra i relatori del convegno “Politiche a sostegno della mobilità sostenibile elettrica” che si terrà nel pomeriggio e siamo tra i firmatari della “Carta Metropolitana della Mobilità sostenibile” che verrà presentata a e_mob. La nostra presenza non solo nel Comitato scientifico di e_mob, ma anche nel gruppo di lavoro sulla mobilità sostenibile del Coordinamento Free e nel tavolo di lavoro del Governo per l’approvazione della DAFI – sottolinea Mauro Vergari, Responsabile Nuove tecnologie di Adiconsum – sono i risultati del nostro impegno, da quando due anni fa decidemmo di occuparci tra le tematiche consumeristiche di interesse per i consumatori anche di mobilità elettrica convinti che le vetture elettriche fossero la chiave per rispondere al problema dell’inquinamento ambientale delle nostre città ed innalzare di conseguenza la qualità di vita del consumatore. Parallelamente all’impegno di sensibilizzazione svolto da Adiconsum nei confronti delle istituzioni – prosegue Vergari – non sono mancate in questi anni le iniziative di assistenza messe in campo nei confronti degli utenti dei veicoli elettrici, che sono una realtà in continua crescita. Ricordiamo: · l’attivazione della mail dedicata per chi volesse ricevere informazioni o chiarimenti su dubbi inerenti la mobilità elettrica · l’apertura della pagina facebook Consumatori di macchine elettriche/E-mobility, un luogo di condivisione delle proprie esperienze di utente di veicolo elettrico · il lancio dello Sportello assistenza utenti veicoli elettrici via chat dalla pagina facebook con un esperto che entro 24 h assiste il consumatore con problemi relativi al trasporto elettrico.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.