Voucher. Petteni: “Soluzione politica che non è il frutto di un accordo con il sindacato”

Roma, 27 maggio 2017. "La soluzione che si profila in Parlamento sui voucher, pur apprezzando qualche modifica introdotta nel testo, non è purtroppo frutto di un accordo con le parti sociali. Anzi è davvero deprimente assistere da settimane ad un dibattito tutto ideologico sui voucher chiamandolo indegnamente dibattito sul lavoro". Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl Gigi Petteni. "Il lavoro invece ha bisogno di risposte concrete per risolvere le crisi occupazionali, la mancanza di impiego per i giovani, correggere l'abuso dei tirocini, avviare serie politiche di accompagnamento in grado di tutelare chi perde in lavoro e debba cercarne altri. Da tempo come Cisl abbiamo chiesto di gestire il tema in maniera attenta e mirata, colpendo l'uso illecito dei voucher, invece il Governo ha scelto prima di cancellarli e poi di reintrodurli non partendo dalla realtà e dalle esigenze del mondo del lavoro ma da schemi politici".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa