Pensioni. Furlan: "Sono mesi che sentiamo annunciare volontà di riforma Fornero. Governo ci convochi e ci dica qual è il suo progetto"

Roma, 21 settembre 2015- "Sono mesi che sentiamo annunciare una volontà di riforma delle pensioni, mille progetti molto differenti portati avanti da parlamentari, presidente dell'Inps, esperti. Che il governo ci convochi e ci dica qual è il suo progetto per riformare la Fornero. Vogliamo partire discutendo la flessibilità in uscita». Così la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, è tornata sul tema pensioni, in una intervista al Quotidiano Nazionale. «E' un ping pong fra ministri e Premier. Il governo dica finalmente una parola certa. Metta sul tavolo la sua proposta Prima della legge di stabilità. In un paese dove oltre il 40% dei giovani rimane disoccupato, nonostante qualche flebile segnale positivo, inchiodare le persone sul posto di lavoro fino a 66/67 anni, a prescindere dal tipo di professione, non sta né il cielo né in terra. La flessibilità in uscita permetterebbe ai lavoratori di accedere alla pensione con un'età compatibile ed aprirebbe posti a tanti giovani disoccupati. Il governo dica una parola chiara e comune a tutto l'esecutivo. Non se ne può più di sensazioni, opinioni, fughe in avanti dei singoli ministri»

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa