Metalmeccanici. Bentivogli: "Formazione rappresenta il diritto al futuro"

Roma, 31 maggio 2017. Il segretario generale della Fim Cisl Marco Bentivogli intervenendo al convegno “Formazione in Fabbrica, il capitale umano” di Fondimpresa che si sta tenendo in queste ore a Roma ha dichiarato: "Su formazione si fanno molti convegni ma poi nelle trattative spesso viene sacrificata sull'altare della mediazione. Nel contratto dei metalmeccanici abbiamo inserito il diritto soggettivo alla formazione - e precisa - la formazione va fatta entrare a pieno titolo nelle relazioni industriali rendendo operative le commissioni aziendali e territoriali. La formazione nella rivoluzione di Industria 4.0 - dice il segretario generale della Fim - rappresenta il diritto al futuro, da stabilità al lavoro, più reddito e più qualità, ma tutte le parti devono considerarla una parte strategica e un terreno dove possiamo trovare comuni obiettivi díazione. La formazione negoziata rappresenta una parte importante che va integrata con altre opportunità formative - e conclude- con Industry 4.0, l'upgrade di skills sarà impegnativo perché come Paese ci siamo mossi tardi, ma non cíè alternativa: nuova organizzazione nuove tecnologie e formazione: i tre cardini per rilancio imprese". 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.