Barilla di Melfi. Sbarra (Fai Cisl): "Modello d'eccellenza frutto di buone relazioni industriali"

Roma, 16 giugno 2017. "Lo stabilimento Barilla di Melfi è un esempio d'eccellenza grazie a relazioni sindacali costruttive e responsabili". Luigi Sbarra, Segretario Generale della Fai, in visita allo stabilimento con una delegazione sindacale, ha affermato che, "a trent'anni dall'apertura del sito produttivo in Basilicata, Barilla ha saputo consolidare un modello vincente, che nasce da rapporti sindacali radicati e proficui. Un rapporto che ora dobbiamo consolidare, dando concretezza ad accordi aziendali che rafforzino l'intima relazione tra qualità del lavoro, partecipazione e competitività d'impresa".
"Il solco - sottolinea ancora Sbarra - è quello tracciato dalle linee guida siglate a maggio in modo unitario dal sindacato di categoria. Servono intese che intercettino la detassazione sui premi di risultato, sulla partecipazione agli utili e sulle forme di welfare contrattuale. Accordi che determinino un salto di qualità nella valorizzazione del sapere organizzativo dei lavoratori, con formule che ne amplino l'autonomia e la responsabilità nelle scelte d'azienda. Contratti che accelerino formazione, bilateralità e un welfare integrativo solidale, mutualistico e inclusivo".
"Con la libera negoziazione nazionale, aziendale e anche territoriale, - ha aggiunto - possiamo dare una spinta formidabile alla ripartenza dei consumi e della produttività, specialmente nelle aree deboli del Sud".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.