Agroalimentare. Fai Cisl: "Bene maxioperazione anti-caporalato scattata nel Mezzogiorno, insufficiente pero' solo repressione"

5 luglio 2017.  Soddisfazione del Segretario Generale della Fai Cisl, Luigi Sbarra, per il blitz contro il caporalato che vede impegnate le Squadre Mobili di Caserta, Foggia, Latina, Potenza, Ragusa e Reggio Calabria in cui sono state identificate 235 persone e controllate 26 aziende."Una svolta nella gestione del contrasto allo sfruttamento, -commenta Sbarra- che in agricoltura non sarebbe mai stata possibile senza la nuova Legge 199 voluta e conquistata dal sindacato. Ma la repressione, per quanto necessaria, resta un'arma non sufficiente per debellare questa piaga".  "L'azione di queste ore e gli arresti di questi mesi mettono in evidenza la continuità di un fenomeno che evidentemente non teme a sufficienza la stretta penale. Il punto è che, come ricorda anche il ministro Martina, resta ancora tanto da fare sul fronte della prevenzione. Bisogna dare concretezza a gambe sociali che devono completare e stabilizzare la nuova legge. Significa dare forma e funzioni, sui territori e a livello nazionale, alla Rete di qualità e alla Cabina di regia che abbiamo potenziato nella Legge per mettere in campo una politica partecipata di contrasto. Vuol dire valorizzare il presidio contrattuale e bilaterale in ogni provincia, realizzare convenzioni e progetti di sistema, governare meglio il mercato del lavoro agricolo. La legge c'è, i riferimenti normativi non mancano, ma restano frenati da gravi resistenze lobbistiche. E' il momento di dare un segnale forte: il Governo sblocchi la situazione prima della pausa estiva e dia uno slancio a una strategia da cui dipendono le vite di tante donne e tanti uomini, italiani e immigrati, su tutto il territorio nazionale".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa