Istat. Colombini (Cisl): Incoraggianti i dati su produzione industriale ma deve essere duratura

Roma, 11 luglio 2017. "I dati positivi sulla produzione industriale diffusi oggi dall’Istat sono incoraggianti ai fini della ripresa del nostro Paese". Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl, Angelo Colombini, commentando i dati Istat di oggi sulla produzione industriale. "L’aumento degli investimenti, anche grazie al Piano nazionale Industria 4.0, probabilmente, sta dando i primi frutti. Ora occorre fare in modo che la ripresa sia duratura senza i continui alti e bassi vissuti negli ultimi mesi affinché vi sia un vero incremento occupazionale. È chiaro che solo gli investimenti pubblici e privati nelle infrastrutture, nel manifatturiero sostenibile e nell’industria 4.0 portano sviluppo e più posti di lavoro, che devono diventare centrali nell’agenda politica del Paese. Sarebbe un ripresa incompleta e priva di senso se non riuscissimo a recuperare il terreno perduto sul piano occupazionale e se non mettessimo al centro le persone con il loro lavoro".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.