Trasporti. Fit Cisl: “Quali criteri ha utilizzato Italferr per fare assunzioni?”

Roma, 21 luglio 2017. "Italferr, pur essendo partecipata dallo Stato al 100%, negli ultimi mesi ha fatto delle assunzioni senza comunicare i criteri di selezione utilizzati e questo è inaccettabile", così dichiara la Fit-Cisl relativamente alla società di ingegneria del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. "Sembrerebbe che Italferr - spiega il sindacato - abbia assunto tramite società di ricerca di personale circa 150 ingegneri senza rispettare le regole sancite dal contratto aziendale, che prevede di dare opportuna pubblicità alla ricerca di nuovo personale. Prima di avviare le iniziative del caso attendiamo di conoscere a stretto giro di posta secondo quali criteri è avvenuta tale selezione. Anche perché non vorremmo che qualche autorevole dirigente scambiasse le società e lo stesso gruppo Fs per libere praterie".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa