Industria. Colombini: "Speriamo che la crescita ora si stabilizzi"

Roma, 25 luglio 2017- "I dati sull’aumento del fatturato e degli ordinativi riportati dall’Istat stamane, relativi al mese d imaggio di quest’anno, non possono che essere accolti con favore, visti anche i positivi dati sulla produzione di qualche giorno fa". Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl, Angelo Colombini. "La speranza è che questo percorso si confermi nei mesi a venire stabilizzando una crescita che sembra irrobustirsi. Di fatto una domanda interna più robusta vuol dire che le imprese e le famiglie stanno recuperando fiducia sull’utilizzo delle proprie risorse economiche. Va sottolineato che l’industria è sempre più centrale e traina la ripresa economica del Paese. Tuttavia per noi rimane fondamentale la questione dell’occupazione su cui bisogna far convergere tutte le attenzioni e le energie positive del Paese. La creazione di lavoro deve diventare centrale anche per le imprese, promuovendo l’utilizzo di tutte le opportunità esistenti. Dobbiamo fare uno sforzo congiunto avendo l’obiettivo di mettere al centro dei nostri interessi i lavoratori".

Leggi anche:

Industria. Colombini (Cisl): Industria. Colombini (Cisl): "Favorire crescita industria, ancora da recuperare gap 2008"
Roma, 19 marzo 2018.  "I dati odierni dell’Istat sulla produzione industriale sembrano confermare il consolidamento del processo di crescita del...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa